E' fissata per il 26 ottobre prossimo la scadenza per la partecipazione ai  Premi "Architetto Italiano 2014" e "Giovane talento dell'architettura italiana 2014", entrambi banditi dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in occasione della seconda edizione della "Festa dell'Architetto".

Entro quella data dovranno essere presentare candidature per la partecipazione ai due Premi che intendono valorizzare la cultura del progetto, promuovendo architetti e studi che svolgono la professione avendo come fine primario quello, etico e civile, di rispondere ai bisogni della comunità.

Per il  Premio "Architetto Italiano 2014" la giuria, presieduta dall'architetto Mario Cucinella, ha il compito di selezionare una serie di professionisti e di opere caratterizzate da elevata qualità e che abbiano il fine di salvaguardare e di valorizzare la cultura, il territorio italiano e l'innovazione architettonica; per il "Giovane talento dell'architettura 2014" alla stessa giuria il compito di promuovere l'eccellenza dei giovani progettisti under 40, in Italia e all'estero, che si siano distinti per la promozione e la diffusione della cultura architettonica.

I due Premi sono promossi di concerto con il Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, con la rete degli Ordini provinciali degli Architetti, in partnership con L'Architetto, il Sole 24Ore/Edilizia e Territorio, Domus e con il supporto operativo di Europaconcorsi.

La giuria è composta da Fabrizio Barozzi (vincitore Premio Giovane talento dell'architettura italiana 2013), Nicola Di Battista (direttore Domus), Francesco Fresa - Piuarch (vincitore Premio Architetto Italiano 2014), Leopoldo Freyrie (presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti), Luciana Ravanel (AntePrima Consultants) e da un rappresentante della Conferenza degli Ordini degli Architetti; la Segreteria Organizzativa dei è coordinata dall'architetto Simone Cola, presidente del Dipartimento Cultura, Promozione e Comunicazione  del Consiglio Nazionale degli Architetti.

I vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà presso il Maxxi di Roma nel mese di dicembre.

Su www.awn.it e www.festadellarchitetto.awn.it tutte le informazioni e le modalità per la partecipazione ai due Premi.

 

Roma, 22 settembre 2014

Sono Ermete Realacci, Ada Lucia De Cesaris, Philippe Daverio. Martedì 27 gennaio l’assegnazione dei titoli e la consegna dei Premi “Architetto italiano 2013”,  “Giovane talento dell’architettura 2013”, “Raffaele Sirica 2014, Start up giovani professionisti”

La cerimonia di premiazione in programma il 27 gennaio sarà trasmessa in diretta streaming e darà diritto a 3 crediti formativi

Il 27 gennaio a Roma l’assegnazione dei titoli e la consegna degli Premi del CNAPPC

Comunicati Stampa

È on line il nuovo sito

È on line, con una nuova veste grafica, con contenuti e sezioni più dettagliate e specifiche e con un grande spazio dedicato alle immagini e ai video, il nuovo sito (awn.it) del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.

Un sito più ricco che intende offrire un panorama completo di quanto accade attorno alla professione di architetto, in grado di rappresentare un punto di riferimento al quale attingere informazioni sugli aspetti normativi, deontologici e formativi oltre che attingere sempre nuove occasioni di crescita professionale.

“Con questa iniziativa -  sottolinea Simone Cola, presidente del Dipartimento Cultura, Promozione e Comunicazione -  prosegue il percorso di revisione e di sviluppo del sistema di comunicazione del Consiglio Nazionale,  iniziato con la pubblicazione della rivista “L’Architetto, volto ad ampliare la piattaforma dei saperi e delle conoscenze che riguardano la professione.

“Tutto ciò -  continua - nella volontà di superare ogni logica autoreferenziale per far conoscere meglio la nostra professione, le sue iniziative e le sue peculiarità, anche fuori dal contesto degli addetti ai lavori. Sul sito rinnovato trovano infatti spazio notizie sulle attività del Consiglio Nazionale e del sistema Ordinistico  per promuovere la professione di architetto e per valorizzarne il ruolo, così come tutti i temi connessi al mondo della progettazione per stimolare il dibattito sulla evoluzione delle nostre città e sulla valorizzazione e difesa dei territori, proseguendo il dialogo tra la comunità degli architetti, le istituzioni, la società civile e la politica”.

Dal nuovo sito, sul quale verrà via via implementata la piattaforma per erogare e gestire la formazione continua obbligatoria, sarà comunque possibile accedere alla versione precedente, denominata awn 2007/2014, i cui contenuti saranno comunque sempre navigabili in rete.

Roma, 15 gennaio 2015

Mappa del sito