L’articolato processo di riforma dell’ordinamento, iniziato nel 2011 e conclusosi nel 2013, ha introdotto numerose novità di rilievo deontologico per molte professioni regolamentate.
Il nuovo Codice Deontologico, per le professioni di Architetto, Pianificatore, Paesaggista, Conservatore, Architetto e Pianificatore iunior, in vigore dal 1° gennaio 2014, ha recepito queste novità che fanno riferimento ai nuovi obblighi nell’ambito:

  • dell’aggiornamento professionale,
  • delle società tra professionisti,
  • dell’incarico professionale in forma scritta,
  • della responsabilità civile professionale.

 

Sono inoltre stati inserite nuove previsioni volte a:

  • responsabilizzare il professionista nei confronti dell’interesse pubblico,
  • ammettere la pubblicità informativa con ogni mezzo,
  • disciplinare i rapporti con collaboratori, dipendenti e tirocinanti.

 

Successivamente al 01/01/2014 sono stati integrati:

  • l’art. 11 – Legalità – con l’inserimento dei commi dal 2 al 5 in data 30/09/2015;
  • l’art. 9 – Aggiornamento professionale – con il nuovo comma 2 in data 29/09/2016.

 

Per i procedimenti disciplinari pendenti o per le violazioni deontologiche avvenute prima del 1° gennaio 2014, continueranno ad applicarsi le precedenti norme deontologiche.



Mappa del sito