Il programma Interreg Italia-Svizzera ha pubblicato una terza ed ultima Call finanziata con i residui disponibili a valere sui seguenti assi: 

Asse 1 Competitività delle Imprese che punta ad accrescere la collaborazione transfrontaliera tra imprese, anche con il coinvolgimento delle loro rappresentanze, centri di ricerca ed enti pubblici, con l’obiettivo di integrare e modernizzare il sistema economico dell’area e di rafforzarne la competitività. 

Asse 4 Servizi per l’integrazione delle comunità che sostiene introduzione di soluzioni condivise per migliorare la fruizione e la qualità dei servizi socio-sanitari e socio-educativi, in particolare in favore delle persone con limitazioni dell’autonomia, affette da disabilità e a rischio di marginalità. 

Asse 5 Rafforzamento della governance transfrontaliera che promuove le capacità di coordinamento e collaborazione delle Amministrazioni, anche in una logica di governance multilivello, e si propone di migliorare i processi di partecipazione degli stakeholders e della società civile

La presentazione è a sportello.

Nell’ambito del presente avviso il Programma finanzierà due tipologie di domande di finanziamento: 

  1. MODULI AGGIUNTIVI su progetti in corso di attuazione sugli Assi 1, 4 e 5 b.
  2. NUOVI PROGETTI sugli Assi 1 e 4

Le risorse del Programma sono destinate a: - soggetti pubblici; - organismi di diritto pubblico che rispondano ai requisiti previsti all’art. 3 del D. Lgs. 50/2016 (Codice dei Contratti); - soggetti privati aventi capacità giuridica.

Al Programma partecipano i cantoni Vallese, Ticino e Grigioni e le Regioni Lombardia (Como, Sondrio, Lecco e Varese), Piemonte (Biella, Novara, Verbano Cusio Ossola, Vercelli), Valle D’Aosta, la Provincia Autonoma di Bolzano.

Per saperne di più: D.01-Terzo-Avviso-pubblico-per-la-presentazione-dei-progetti-Allegato-1.pdf (interreg-italiasvizzera.eu)

Mappa del sito