Il Sole 24Ore Edilizia e Territorio 
9 febbraio 2017
Mila Fiordalisi

 

(...) Dal risparmio energetico all'azzeramento dei consumi. Dalle abitazioni isolate termicamente a quelle in cui il benessere, alias il confort, diventa la priorità. 

Dalle funzionalità singole all'integrazione delle componenti in chiave Internet of things. Il tutto condito con una crescente attenzione alla questione della protezione antisismica. Lo scenario italiano ha subìto una decisa evoluzione, quanto meno nelle intenzioni (ma non solo), negli ultimi dieci anni.

E, soprattutto, è destinato a cambiare ulteriormente pelle, complice l'inatteso fermento delle startup e lo sviluppo - ancor lento ma da non sottovalutare nelle sue potenzialità - di un ecosistema nazionale nuovo, quello dell'edilizia ecosostenibile. La cartina di tornasole dello stato dell'arte e soprattutto dei trend alle porte è rappresentata da Klimahouse, la mostra-convegno diventata in appena 12 anni dal debutto un punto di riferimento nazionale e internazionale in materiale di edilizia e costruzioni green. Molte le novità dell'edizione 2017 - andata in scena a Bolzano dal 26 al 29 gennaio - e non solo sul fronte delle soluzioni di mercato. Quest'anno è stato inaugurato il "Klimahouse Startup Award", premio dedicato ad offrire a 10 startup - sulle circa 50 che si sono candidate - non solo l'ingresso in una matching platform con le migliori imprese del green, ma un'opportunità concreta di business per accelerare il proprio sviluppo. (...)

 

vai alla pagina web de Il Sole 24Ore Edilizia e Territorio con il testo dell'articolo (su abbonamento)

 

 

Mappa del sito